Archivi per il mese di: agosto, 2012

 

“La disattivazione delle aziende agricole, costrette ad applicare modelli produttivi insostenibili, ha provocato la scomparsa del Contadino e la perdita dell’autonomia e dell’identità della campagna che si è trasformata in un distaccamento all’aperto dell’industria chimica. L’Evoluzione della Tecnologia ha distrutto la Tecnica e provocato la scomparsa delle maestranze e delle conoscenze millenarie della Civiltà Rurale. La perdita del linguaggio universale della Terra e del Seme ha fatto scomparire il cibo buono, la cui ricerca è divenuta il nuovo dilemma del III millennio di fronte all’inflazione nutrizionale. Due considerazioni: la fortuna dell’Uomo del Neolitico e… il futuro è nelle nostre radici” (Giuseppe Li Rosi)

Image

Un Autunno all’insegna dell’ecoturismo con il Festival del camminare nei Parchi delle 4 Regioni partecipanti al Progetto Co.Re.M. Cooperazione delle Reti Ecologiche nel Mediterraneo: Liguria, Toscana, Sardegna e Corsica.

Escursionismo, cultura ed enogastronomia sui sentieri del Parco nazionale delle Cinque Terre:

http://www.parconazionale5terre.it/news_dett.asp?id_prodotto=2841&id_lingue=1

Il programma completo:

http://gallery.mailchimp.com/4669851ac38e4687f26257111/files/appuntamenti_maritime.pdf

link ai siti:

http://www.projectcorem.eu/

http://www.maritimewalkingfestival.eu/

Martedì 28 agosto ore 18,00 Festa del Partito Democratico Parco delle Cascine Firenze appuntamento con “Quale futuro per la MONTAGNA Toscana”  Saranno presenti Gianfranco Venturi, Oreste Giurlani, Irma Visalli e Gianni Salvadori.

La campagna di Crowdfunding su IndieGoGo di Butcher e Baker sta andando molto bene, sono già stati raccolti più di 11.000 $ superando gli obiettivi previsti.

Butcher  Baker nasce dall’idea di Corey Fair and James Porter due veterani della ristorazione che hanno creato una linea di abbigliamento e di attrezzi da cucina basati sulla “Foodie culture” ormai imperante negli Stati Uniti. 

I prodotti sono realizzati a mano da artigiani locali utilizzando materiali biologic. 

Un esempio della collaborazione artigiani/produttori di cibo che può servire.

Molto interessante anche la modalità di finanziamento attraverso il crowdfunding che in questo caso si traduce nella

Per maggiori informazioni

http://www.indiegogo.com/butcherandbaker

http://butcherbakerstore.com/

 

BUTCHER & BAKER — Indiegogo.

Image

Domenica 02 Settembre 2012, ore 12.00.piazza Matteotti –  euro 3.50

Gli introiti saranno devoluti alla biblioteca alluvionata del Liceo Giacomo Leopardi di Aulla

Il paesaggio italiano riflette non solo la storia recente, ma è la nostra identità. Urbano, naturale, agricolo il paesaggio ha subito mutazioni continue negli ultimi trent’anni senza attenzione né al patrimonio d’arte che lo rende unico, né ai fenomeni di abbandono e industrializzazione, né al consumo del suolo in favore della cementificazione. Ripartire dalla cultura significa non solo ritrovare l’orgoglio di una identità, ma anche sviluppare il “talento” di un paese. Infatti il moderno concetto di paesaggio, inteso non più come un fenomeno elitario, isolato dal contesto socioeconomico, ma piuttosto come risorsa economica, ambientale e sociale, richiede un cambiamento non solo nel modello proposto dalla politica, ma  anche nella cultura della società. Il dialogo tra due grandi esperti, impegnati in prima linea, a dieci mesi dall’alluvione che ha devastato il territorio spezzino e della Lunigiana.

 
 
Mauro Agnolettiinsegna Pianificazione del Territorio Rurale e Storia Ambientale alla Facoltà di Agraria – Università di Firenze, coordina il Laboratorio per il Paesaggio e i Beni Culturali e quello sul paesaggio presso il Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, esperto del Consiglio d’Europa per la Convenzione Europea del Paesaggio, è nel comitato direttivo di International Consortium of Environmental History Organizations. Ha coordinato il Catalogo Nazionale dei Paesaggi Rurali Storici. Ilaria Borletti Buitonidal 2010 è Presidente del FAI – Fondo Ambiente Italiano. Nel 1993 è tra i fondatori di Amref Italia, ONG per programmi sanitari e scolastici in Africa, ha lavorato per il Summit della Solidarietà, che raggruppa i più importanti enti non profit nel campo socio-assistenziale e della ricerca scientifica e che si occupa di promuovere la cultura del non profit e della trasparenza nelle donazioni. È membro del Consiglio Superiore della Banca d’Italia dal 2012. Ha pubblicato Per un’Italia possibile. La cultura salverà il nostro Paese? (Mondadori Electa, 2012).http://portale.festivaldellamente.it/it/eventi-festival/cultura-ambiente-paesaggio-un-futuro-sostenibile
 

La Regione Lombardia ha pubblicato un interessante bando che sostiene iniziative mirate ad integrare obiettivi di Responsabilità Sociale con obiettivi di sviluppo imprenditoriale attraverso l’aggregazione di imprese.

Questo bando presenta alcune azioni di grande interesse anche per lo sviluppo dei territori rurali pur con la limitazione di escludere le aziende agricole tra i possibili beneficiari:

– reti per l’approvigionamento locale e la filiera corta includenti artigiani e commercianti, soluzioni logistiche, ict etc..

– programmi di welfare alternativo per i dipendenti in cui inserire temi come gas aziendali, agri-nidi, etc

– reti di imprese solidali eventualmente inclusive delle imprese agricole senza essere soggetti beneficiari

Il bando scade il 19 settembre 2012

Per maggiori informazioni

Scheda sintetica del bando

 

 

Presentazione estesa

 

Source: Uploaded by user via Daniele on Pinterest

Scheda completa del Bando

Urgenci è la principale rete di associazioni impegnate in progetti di Community Supported Agricolture. 

Dal 10 al 12 ottobre terrà la sua assemblea a Milano presso la Cascina Cuccagna di Milano 

E’ un’occasione importantissima di discutere, scambiare buone pratiche e fare rete con le realtà europee, operanti dal basso, più attive nella tutela dell’agricoltura rispettosa dell’ambiente e della cultura dei territori.

Immagine

Per maggiori informazioni ed iscrizioni entro il primo settembre http://www.urgenci.net/page.php?niveau=1&id=EUROPEAN%20MEETING%20-%20MILAN%202012

 

AGGIORNAMENTI DALLA RICERCA SUL FONDO PER LA TERRA

Il tema dell’accesso alla terra e dell’equa distribuzione delle risorse è messo purtroppo a repentaglio da logiche economico-finanziarie che stanno modificando i confini geopolitici (land grabbing) e la sopravvivenza delle comunità (speculazione delle materie prime).

Lo scorso marzo Mag2, coop. Scret, Banca Etica, AIAB – Associazione Italiana Agricoltura Biologica, e Sefea hanno costituito un fondo presso la Fondazione Culturale Responsabilità Etica per lo studio e la realizzazione di uno strumento finanziario dedicato alla raccolta di denaro per l’acquisto di terreni da affidare (in maniera onerosa) ad agricoltori secondo i principi della filiera corta e biologica, mantenendo la proprietà indivisa e vincolata nel tempo all’uso spiccatamente agricolo.
La ricerca è stato affidata a Valentina Moiso, laurea magistrale in Economia e Ph.D. in Ricerca Sociale Comparata, Università di Torino.

Scarica il rapporto 

Fonte Mag2