Archivi per il mese di: marzo, 2014

Segnaliamo il convegno Paesaggio agrario terrazzato: dall’abbandono alle strategie di recupero e valorizzazione, previsto per il prossimo 11 aprile 2014  a Capannori

capannori_convegno

Per il programma e maggiori informazioni clicca

http://www.agronomiforestalifi.it/Documenti/Convegno%20_11aprile.pdf 

I luoghi non sono mai neutrali. Ogni luogo assorbe quel che vi accade e ne conserva memoria, così che strati su strati di storia si sovrappongono e s’intrecciano sopra e sotto terra (Italia Nostra)

Il progetto NOVA, Nuovo Opificio Vaccari per le Arti, nasce dal legame con i luoghi, rappresenta la storia di un territorio e le sue trasformazioni, un presidio industriale di eccellenza grazie alle intuizioni di Carlo Vaccari all’inizio dei primi del ‘900. Dalla sua chiusura, nel 2006, su questi spazi non si sono spenti i riflettori e l’area delle ex Ceramiche Vaccari è stata un palcoscenico di grande respiro per le molte iniziative organizzate, tra le quali le cinque edizioni di “Bellacanzone – fabbrica di note e parole”. Recuperare questa memoria assume, oggi, un significato ancora più profondo alla luce di un ampio progetto di risanamento conservativo e di riconversione: realizzare uno spazio polifunzionale che accolga in se le funzioni principali di archivio e catalogazione del materiale e delle strumentazioni dell’ex fabbrica ma anche un luogo di sperimentazione culturale.

La storia, il progetto e il bando dell’amministrazione di Santo Stefano Magra (SP) per la realizzazione dei laboratori artistici e ricreativi vanno in scena da domani, 14 e 15 marzo, con Cantieri Creativi festival in quattro atti sulle esperienze di rigenerazione creativa in Europa e in Italia. 

Progetto NOVA

Spazi Mutanti Spazi Mutati

Giovedì 27 marzo alle ore 18:30 sala consiliare, Comune di Sarzana (SP)

Lectio Magistralis

Alberto Magnaghi
professore emerito in Pianificazione Territoriale dell’Università di Firenze

“Il manifesto della società dei territorialisti e i progetti di ricerca/azione”

“Ridisegnare la città del futuro” partendo dal confronto e dal dialogo: un calendario di incontri, ormai attivo dal mese di ottobre, per il progetto “La città che sarà” organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Sarzana (SP) e realizzato in collaborazione con RES Comunicazione.
Ogni mese un tema diverso e tante occasioni per attivare la partecipazione cittadina (è possibile anche inviare attraverso la sezione “partecipa” il proprio contributo): il progetto ha già ospitato per il tema “integrazione”, Moni Ovadia e Jovica Jovic; per “economia”, il prof. Bonomi; per “conoscenza e innovazione”, il divulgatore scientifico Alberto Angela; per “scuola, educazione e giovani”, l’autore Federico Taddia; per “sport e tempo libero” l’attore e regista Alessandro Benvenuti.
Il mese di marzo sarà dedicato al tema “città e territorio”, prolungato al mese di aprile per le importanti novità relative ai progetti comunali. Nell’ambito dello stesso, il professore affronterà nella Lectio Magistralis i temi di ricerca più vicini al dibattito scientifico per la fondazione di un corpus unitario e multisciplinare relativo al territorio di indirizzo territorialista: interpretare il luogo come un giacimento di risorse per la produzione di ricchezza attraverso la creazione di “valore aggiunto territoriale”.
Il sito del progetto www.lacittachesara.it
Aggiornamenti e info anche sulla pagina facebook ed il profilo twitter (potete seguirci con l’hashtag #sarzanalccs)
La cartolina dell’incontro:
LCCS_cartolina_web_A_Magnaghi